Trasformazioni del paesaggio

Le trasformazioni del paesaggio trentino nel Novecento. Una mostra virtuale

Realtà capofila: Fondazione Museo storico del Trentino
Partner: Associazione “G. B. Lampi Alta Anaunia”, Associazione “Il Chiese”, Biblioteca di Lavarone, Rete della storia e della memoria di Primiero

Il progetto si propone di analizzare le trasformazioni del territorio trentino nel Novecento, valorizzando e mettendo a fattor comune esperienze e progettualità già presenti sul territorio. Il principale prodotto finale consisterà nell’allestimento di una mostra virtuale, in cui confluiranno i materiali (audio, video, documenti, fotografie, ecc.) che ciascun partner metterà a disposizione.

I partner del progetto hanno deciso di utilizzare, quale strumento di restituzione del lavoro svolto, l’innovativo strumento della mostra virtuale, che consentirà di rendere fruibile agli utenti le esperienze e le progettualità legate al tema "trasformazioni del paesaggio trentino nel Novecento", tramite un supporto facilmente e comodamente accessibile a tutti. La mostra sarà visitabile anche offline grazie ad apposite postazioni video (totem), istallate nelle sedi dei partner. La scelta dell’innovativo strumento della mostra virtuale consentirà di divulgare l’attività svolta dai partner ad un pubblico esteso, suscitando l’interesse per una tematica che in futuro potrà trovare ulteriore sviluppo, tramite il coinvolgimento di altre realtà territoriali.

I temi sviluppati sono:
- il paesaggio fortificato (Biblioteca di Lavarone),
- il paesaggio agrario (Associazione G.B. Lampi),
- il paesaggio montano e l’abbandono del territorio (Rete della storia e della memoria di Primiero),
- l’utilizzo dell’acqua nelle attività economiche e le conseguenze dello sviluppo idroelettrico sul paesaggio (Associazione Il Chiese).

Questo progetto costituisce un primo tentativo di rappresentare in maniera unitaria il tema delle trasformazioni del paesaggio trentino nel Novecento, che si intende sviluppare ulteriormente in futuro, coinvolgendo altri soggetti operanti sul territorio provinciale, al fine di fornire una panoramica il più possibile completa dell’argomento. 

Per conoscere maggiori informazioni, clicca qui